La pecora ti da latte, ti da lana, ti da concime, non fa rumore, ti taglia il prato in modo pulitissimo e non ti costa niente.

Ma l’uomo moderno è molto troppo evoluto per avere pecore nel giardino. Preferisce utilizzare intelligentemente i suoi soldi e il suo tempo a spingere una tosaerba meccanica a benzina a sole cocente e guastarsi le orecchie, il naso è i polmoni, dopo di che va usare fertilizzanti chimici per ricominciare al più presto. Come non basta rallegrare con queste meraviglie i soli vicini, invita anche i colleghi di lavoro per la fine settimana. A l’uomo moderno piace sempre fare tanti invidiosi (al meno è lo che crede).

L’uomo moderno è troppo furbo per AVERE una pecora, davvero preferisce ne ESSERE una.